Prezzo e pagamento a rate

Considerato che il costo della chirurgia estetica pubblicato nel sito è solo indicativo, desidero sapere con maggiore precisione come orientarmi. Inoltre è fattibile pagare a rate?

Nel nostro portale di chirurgia plastica estetica e chirurgia laser troverà pubblicato il prezzo minimo, massimo e il prezzo medio di ciascuna procedura.

Sono molti gli elementi che concorrono a formarne il costo: i materiali utilizzati, la strumentazione, l’utilizzo della struttura operatoria, il personale medico e paramedico e soprattutto l’entità del difetto da correggere, i tessuti del paziente e l’estensione della zona da trattare.

Questi dati concorrono molto alla variazione del prezzo di ciascuna procedura di chirurgia estetica e l’unico modo per avere un’idea più precisa sui costi è sottoporsi ad una visita medica preliminare con il chirurgo.

Quanto all’ altra domanda, è certamente possibile finanziare tutto o una parte del costo dell’intervento. La chirurgia estetica in questa maniera diventa più accessibile a tutti senza compromettere la qualità della prestazione.

Pagamento a rate della chirurgia estetica

Nella epoca in cui viviamo i tassi d’interessi hanno raggiunto livelli talmente bassi tale da rappresentare una situazione totalmente inedita.  Ciò ovviamente “aiuta” il consumo di prodotti e servizi con pagamento a rate ma la chirurgia estetica fa parte di questi? Si! Oggi, nell’anno 2020, complice la situazione sanitaria del Covid-19 e l’incertezza economica, è sempre più frequente richiedere il pagamento a rate del proprio intervento chirurgico. Si richiedono preventivi personalizzati con rate limitate in maniera da non pesare eccessivamente sulle tasche dei pazienti.

Come si richiede di pagare ratealmente?

Per il pagamento rateale è possibile rivolgersi alla direzione della clinica oppure chiedere alla propria banca un finanziamento. Nel primo caso si tratta di un finanziamento al consumo disponibile attraverso convenzioni specifiche tra la struttura sanitaria e l’ente che finanzia. Nel secondo caso si tratta di un semplice finanziamento alla persona.

Chi si finanzia i costi degli interventi, di solito lo fa per circa l’80% del prezzo.